sabato 14 marzo 2020

University of Southern California 2020 e Artebottega Roma




Studenti USC  - University of Southern California
2018 gennaio - maggio 
Jillian Baker, Briana Grubb, Sarah Ching, Lauren Berger, Annika Bertea, Claire Fama, Olivia Osborne, Annabelle Bar, Isabella Onken, Mackenzie Luderer, Nandeeta Vaswani, Jessie DiRuggiero, Tucker Gibson

2019 gennaio - maggio 
Jessica Wolf, Rekka Olsen, Asley Stephens, Lauren Merola, Melania Barnet, Brooklyn Gordon, Riva Cooper, Alexandra Xi … Sloan Perry

2020 gennaio - maggio (sospeso dal 4 marzo a seguito del virus Covid 19)
Sophia Lechner, Dean Markus, Rockey Greenberg, Claire Haber, Sarine Aslanian, Carolina Passalacqua, Hali Honea, Frano Katalinic, Aileen Hernandez, Paul Leus, Mason Robinson, Mia Bettino, Carly Duris, Anna Reichenbau, Lilly Howell, Maeve Faherty, Lily Nemeroff, Isabel Torres, Maysa Shoman, Autria Mashian, Cathy Phung, Sophie Bancroft


In collaborazione con
&
Association for Various Art  
Workshop available for students' free time

UCEAP ROMA - ARTEBOTTEGA

U.S.C. ROMA - ARTEBOTTEGA

 Teachers & coordinator
Giorgio Ferretti & Franco Barletta

 for information  pagina facebook: 
-

2018-19: LA STORIA CONTINUA la nostra collaborazione artistica e a questo punto possiamo dire con soddisfazione e piacere anche di una consolidata interazione sociale, cioè una "relazione" tra le persone della nostra Associazione, in questo caso tutti i nostri artisti, i coordinatori Franco Barletta, Giorgio Ferretti, Massimiliano Ferretti e gli studenti di UCEAP e USC che trascorrono il semestre di Study all'estero in Roma...
Un vera e propria  "teoria dello scambio" con il semplice fatto che le persone che frequentano la nostra Associazione e anche i loro famigliari interagiscono ... nel nostro caso le esigenze o i desideri degli studenti vengono soddisfatti, senza comunque chiedere in cambio ricompensa ulteriore.
In questo caso, beneficia di uno scambio sociale e culturale fondamentale ... soprattutto per le regole della nostra Associazione. I nostri membri contribuiscono alle spese per il successo del semestre, sotto tutti gli aspetti, per i laboratori, per i materiali, per i servizi di intrattenimento (aperitivi e cene) e per l'uso "didattico" della cucina per esperienze nella preparazione di il cibo delle tradizioni italiane organizzate durante i giorni della permanenza romana.
Siamo certi che con le testimonianze "benevoli" e "affettuose" ricevute dagli studenti e dallo "staff", il nostro "modo di agire" è di notevole beneficio e sostegno per questi giovani lontano dalle loro case, che trovano un riferimento molto familiare e amichevole con noi

2018-19: THE STORY CONTINUES our artistic collaboration and at this point we can say with satisfaction and pleasure also a well-established social interaction, that is, a "relationship" between the people of our association, in this case all of our artists, the Franco Barletta coordinators, Giorgio Ferretti, Massimiliano Ferretti and students UCEAP and USC who spend the semester Study abroad in Rome ...   A real "exchange theory" with the simple fact that people who attend our Association and also their family they interact ... in our case the needs or desires of the students are met, without however asking in return additional reward.
In this case, it benefits from a fundamental social and cultural exchange ... especially for the rules of our Association. Our members contribute to the expenses for the success of the semester, in all respects, for the laboratories, for the materials, for the entertainment services (aperitifs and dinners) and for the "didactic" use of the kitchen for experiences in the preparation of the food of Italian traditions organized during the days of the Roman stay.
We are certain that with the "benevolent" and "affectionate" testimonials received from the students and from the "staff", our "way of acting" is of considerable benefit and support for these young people far from theirs houses, which find a very familiar and friendly reference with us



Study Abroad
   2018 -2019 

Studenti & Artebottega
Una famiglia italiana
(un progetto proposta)

A seguito dell’esperienza avuta in questi anni, specialmente gli ultimi tre, è maturata in noi di Artebottega  la consapevolezza di offrire, a beneficio degli Studenti, la possibilità di un referente “terzo” in alternativa ai luoghi sia Istituzionali, come l'Università, che a quelli di ritrovo usuale.
Per questo proponiamo, alle componenti che gestiscono il periodo di studio in Roma degli Studenti UCEAP questo progetto: il Laboratorio come luogo di riferimento “informale” per il tempo libero.
L’istituzione della Cucina come strumento didattico, che luogo di convivialità, è stata importante, interessante, sperimentata con successo,  ha permesso agli Studenti, di poter frequentare il laboratorio in qualsiasi orario e usufruire,  di una “mensa” di qualità,  imparando, loro stessi, a preparare il cibo (menù tradizionali) e condividerlo con le altre persone presenti in quel momento.
L'interrelazione con gli altri Artisti dell'Associazione, che è stata frequente, ha permesso agli Studenti di apprendere la lingua italiana non scolasticamente ma attraverso la quotidianità dei dialoghi.
Sono stati liberi di usare il laboratorio, “in modo responsabile” a qualsiasi ora del giorno e nei week-end, con la consegna, su richiesta, delle chiavi d'accesso ai giardini, alla sede di Artebottega,. Una vera e propria casa in cui rilassarsi dall'impegno didattico.
Inoltre, abbiamo sperimentato, ed attuato, una “ospitalità-soggiorno” (2 persone max) per brevi periodi e anche, richiesta da molti, la disponibilità a lasciare a noi la  custodia dei loro bagagli, per l'esigenze di ulteriori viaggi e qualsiasi altra necessità, al termine del loro semestre in Roma..... Noi siamo molto attenti alle varie problematiche, a volte anche esistenziali, di questi ragazzi (lontani dalle loro famiglie), dando loro, la massima disponibilità.  Devono “sentirsi in famiglia”.
Ciò che "ci frega" è il rapporto affettivo che viene a crearsi, tanto che la loro partenza ci lascia un vuoto. Ma, ci conforta che ARTEBOTTEGA ha lasciato in loro un segno, un ricordo di aver vissuto ed essere stati parti integrante di UNA FAMIGLIA ITALIANA.


STUDENTS   & ARTEBOTTEGA: 
Your Family in Italy
 (a project – proposal)

Following the experience of these years, we at Artebottega  increased awareness to offer, for the benefit of students,   the possibility of a "third" referent as an alternative to both institutional sites, like the University, which at the usual meeting.
For this we propose, to the components who manage the period of study in Rome of the UCEAP and USC students this project:   the Laboratory as a place of reference "informal" leisure.
The establishment of the kitchen as an educational tool, which was a place of conviviality, was important, interesting, successfully experimented, allowed the students, to attend the workshop at any time and take advantage of a quality "canteen", learning, themselves, to prepare food (traditional menus) and share it with other people present at that time.... The interrelationship with the other Artists of the Association, which has been frequent, has allowed the students to learn the Italian language not scholastically but through the daily life of the dialogues.
They were free to use the laboratory, "responsibly" at any time of the day or on weekends, with the delivery, upon request, of the access keys to the gardens and the Artebottega headquarters. A real home in which to relax from teaching.
Furthermore, we have experimented and implemented a "hospitality-stay" (2 people max) for short periods and also, requested by many, the availability to leave us the custody of their luggage, for the needs of further travel and any other necessity, at the end of their semester in Rome.
We are very attentive to the various problems, sometimes even existential, of these guys (far from their families), giving them, the maximum availability. They have to "feel like family".
What "involves us intimately" is the emotional relationship so much that their departure leaves us with a great emptiness. But, it comforts us that ARTEBOTTEGA has left in them a sign, a memory of having lived and been an integral part of AN ITALIAN FAMILY.

La sede in San Paolo fuori le mura 
a Roma del Laboratorio





University of Southern California
Studenti USC gennaio – maggio 2018

Jillian Baker, Briana Grubb, Sarah Ching, Lauren Berger, Annika Bertea, Claire Fama, 
Olivia Osborne, Annabelle Bar, Isabella Onken, Mackenzie Luderer, Nandeeta Vaswani, Jessie DiRuggiero, Tucker Gibson










         Testimonianze degli studenti
By Lauren  … love

Dear tribe leaders, where do I begin? I could never have immagined that abroad wouldhave had me painting every week, but now that my time is drawing to a close, I can’t imagine my experience without the lab… you guys made the bad days good and the good days even better. I’m going to miss you more than my mom already does. Thank you, from both of us, for your time, Energy, money, materials, and, above all, attention and affect. Ista yed well


Study Abroad
  2019 
University of Southern California
Studenti USC gennaio – maggio 2019

Jessica Wolf, Rekha Olsen, Asley Stephens, Lauren Merola, Melania Barnet, Brooklyn Gordon, Riva Cooper, Alexandra Beverlyn … Sloane Perry






Study Abroad
   2020 

From the semester of the year 2020 January - May, the Artebottega Laboratory, for reasons of "restructuring the premises in the Basilica of San Paolo", moved to the Testaccio district, in the private studio of Giorgio Ferretti, suitably enlarged and structured, to host the students.
Even if the space was not the same as the one available, in the past we have evaluated very positively the welcome and the social aspects and both within the studio "a workshop of artisan shoemakers, from the beginning of the twentieth century", the our concerns immediately departed, seeing the great appreciation for young people, numerous in the Art and leisure course, proposed by us ...
Thanks guys you have been wonderful





University of Southern California
Studenti USC gennaio – maggio 2020

Sophia Lechner, Dean Markus, Rockey Greenberg, Claire Haber, Sarine Aslanian, Carolina Passalacqua, Hali Honea, Frano Katalinic, Aileen Hernandez, Paul Leus, Mason Robinson, Mia Bettino, Carly Duris, Anna Reichenbau, Lilly Howell, Maeve Faherty, Lily Nemeroff, Isabel Torres, Maysa Shoman, Autria Mashian, Cathy Phung, Sophie Bancroft



The works produced by USC students
Le opere prodotte dagli studenti USC






Art laboratory activities
Attività nel laboratorio di arte



Visits and various moments at Artebottega
Visitatori e amici ad Artebottega



The welcome at Taverna da Sandro
and moments in the kitchen and entertainment at the table
L'accoglienza alla Taverna da Sandro
e momenti in cucina e intrattenimento a tavola




Grazie a tutti gli studenti e gli amici 
che hanno frequentato il laboratorio, 
vi aspettiamo sempre, in qualsiasi momento
della vostra vita... sarete graditi ospiti

Thanks to all the students and friends
who attended the lab,
We are always waiting for you, at any time
of your life ... you will be welcome guests


Alcuni cenni storici sulla 
University of Southern California

L'University of Southern California (USC), Ubicata nel University Park vicino a Los AngelesUSA, è stata fondata nel 1880, ed è la più antica università privata della California e una delle migliori università a livello globale.
Collocata dagli esperti come tra i primi posti dall"America's Best Colleges", riconosciuta anche come una delle più selettive università …
Alcuni anni fa USC è stata anche nominata "College dell'anno" dai media nazionali statunitensi per i notevoli servizi offerti alla comunità universitaria. Collocata nel cuore di una città globale come Los Angeles, USC registra il più alto numero negli Stati Uniti di nazionalità tra i suoi studenti, provenienti da tutti i 50 stati americani e oltre 115 paesi.
USC è anche casa di vincitori del Premio Nobel come il chimico Prof. George Olah, direttore del Loker Hydrocarbon Research Institute.
Dall'anno 2005 è sede della USC Shoah Foundation Institute, fondazione creata da Steven Spielberg, per la raccolta delle testimonianze audio-video dei sopravvissuti della Shoah.
USC è inoltre il più grande datore di lavoro privato di Los Angeles ed il terzo più grande nello Stato della California.